• Ostetriche Elisa e Marta

Camilla

Ormai il tuo primo complemese è alle porte… già tre settimane dal giorno della tua nascita, ma molte di più dal giorno in cui ci siamo conosciute. Tu eri grande come un fagiolino quando i tuoi genitori hanno bussato alla nostra porta per la prima volta; sai, noi ci ricordiamo molto bene quel giorno perchè fin dal primo istante ci hanno fatto dono di un grande insegnamento: l’età anagrafica racconta davvero poco delle persone.

Di primo impatto la tua mamma ed il tuo papà ci sono apparsi molto giovani (lo ammettiamo, a dirla tutta siamo noi ad esserci sentite piuttosto vecchie!), ma poco dopo abbiamo capito che dietro ai loro volti giovani e sorridenti si nascondeva il grande desiderio di poter vivere l’esperienza della tua nascita con dolcezza e rispetto.

Pian piano hanno aperto a noi le porte dei loro cuori e della vostra casa, il che ci ha permesso di aiutarli a tirare fuori tutte le grandi risorse che già avevano in loro per accogliere al meglio il tuo arrivo: il loro modo di agire e di pensare ed approcciarsi a questo grande cambiamento li ha portati passo dopo passo a superare i vari scherzetti a cui li hai sottoposti mentre abitavi il pancione.


E che dire della tua nascita? Probabilmente ti sei preparata per venire al mondo danzando come la tua mamma… perchè ti abbiamo accolta tutta avvolta nel tuo cordone ombelicale! Ma nonostante questa piccola marachella ti sei dimostrata una bimba super ganza: hai tenuto duro fino alla fine, accompagnata alla vita dalla tua super mamma e vegliata attentamente dal tuo papà, scrupoloso osservatore della meraviglia della nascita!


I tuoi compagni di pancia ti stavano aspettando e tu non li hai fatti attendere più di tanto.. volevi dimostrare di essere pronta a rincorrerli fin da subito! Sei nata che eri uno scricciolo, come ti chiama la tua mamma, ma a meno di un mese di vita hai già dimostrato di poter bagnare il naso a tutti nonostante la tua (per ora, se continui a crescere così!) piccola stazza.

E i tuoi genitori esattamente come te: apparentemente piccoli d’età (per ora, aspettiamo anche per voi le rughe!) ma capaci di far fiorire in loro fin dal primo istante con te tantissime competenze genitoriali!



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Ludovico

Emilia

Vera