• Ostetriche Elisa e Marta

Maia

Ci siamo incontrate la prima volta un po' per caso... A dirla tutta siamo state noi a fare il primo passo, avendo visto la tua apertura nei confronti di un'assistenza differente.


Ci hai accolte nella tua casa con dolcezza e semplicità, raccontandoci con grande consapevolezza di tutto quanto accaduto in passato e che ti stava guidando limpidamente verso un percorso differente.


Qual giorno eri contentissima, stupita di come una visita ostetrica potesse essere tanto diversa rispetto alla precedente in cui ti avevano impedito di tenere con te la tua bambina, ancora piccola per separarsi da te e stare con sconosciuti.


Da lì è iniziato un percorso in cui tu tenevi il lume che illuminava i passi ancora da percorrere, noi a semplice supporto nelle tue scelte; quel punto di riferimento con cui confrontarti per trovare una mano sicura che confermasse le tue percezioni.


Settimana dopo settimana abbiamo imparato a conoscerci, abbiamo capito che la tua consapevolezza e determinazione ti avrebbero condotto verso il tuo grande desiderio: una nascita rispettata tra le mura della tua casa! Mura ancora in sistemazione... ma siete grandi, siete riusciti a preparare in tempo l’ambiente giusto per accogliere M. nonostante le difficoltà incontrate durante il percorso!

Piccola M. devi sapere che il tuo papà ha dedicato tempo e fatiche, con amore e dedizione per sistemare la vostra casa per il tuo arrivo!


E tu piccolina lo sapevi, sapevi di dover aspettare il momento giusto, sapevi che la tua mamma si era data degli obiettivi chiari: via i ponteggi, via possibili operai intorno… desiderava potersi immergere nella vasca preparata in salotto per accoglierti! E infatti cara M. ti sei sintonizzata con la tua mamma proprio quando la piscina era pronta, quando i tuoi fratelli trepidanti d’attesa erano a nanna, dopo una serata passata con i nonni con la pizza impastata tra le contrazioni che vi preparavano alla nascita... tutti nel cuore e nell’ambiente erano pronti per te.


Per noi un grande insegnamento osservare la tua mamma che libera si è lasciata trasportare dalle onde intense, il suo corpo saggio si è espanso e aperto per te… si è mostrata in voi la profonda naturalità della nascita! Anche il tuo papà sapiente nel suo fare, osservatore attento, un’intesa intima e speciale tra i tuoi genitori.

È stato breve, sia noi che la tua mamma avremmo voluto incantarci ancora un pò di fronte a tanta bellezza, avremmo voluto scattare un'immagine indelebile di quel momento… sei arrivata in un lampo, la tua mamma ti ha accompagnato verso il mondo con una dolce potenza e subito dopo hai portato quiete nella tua grande famiglia che ti ha accolto…

Sei piccola cara Maia ma porti con te un messaggio e un sapere antico… siamo certe che insieme alla tua mamma lo porterai nel mondo!💗



5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Ludovico

Emilia

Vera